Cimasil Stability

Cimasil Stability, additivo per insilati che migliora fermentazione e stabilità della massa insilata

Cimasil Stability è un additivo per insilati che migliora sia la fermentazione che la stabilità dopo l'apertura e l'esposizione all'aria.
Il Lactobacillus buchneri LN1819 riduce le perdite di sostanza secca anche in concentrazione moderata di acido acetico, e permette un incremento della degradabilità della fibra (dNDF).
Il risultato è una maggiore produzione di biogas a parità di consumo di biomassa, caratterizzata da una superiore concentrazione di metano dovuta a più elevate produzioni di acido acetico.

Batteri:
  • Lactobacillus Buchneri LN1819
  • Enterococcus Faecium M74
UFC:
  • 200 miliardi per grammo di prodotto

Carica minima garantita:
  • 200 milioni di unità formanti colonie per kg di insilato

Cimasil Stability consente all'insilato di raggiungere rapidamente questi traguardi:
  • 1. Massima stabilità aerobica
  • 2. Fermentazione rapida
  • 3. Protezione dei nutrienti
  • 4. Riduzione di lieviti e muffe

Utilizzo in Biogas e Zootecnia miscelato in trinciati di
  • Mais
  • Sorgo
  • Pastone (CCM)
  • Foraggi autunno-vernini
  • Loietto
  • Erba medica
aventi sostanza secca compresa tra 25 e 65 %.

Una busta da 200 gr tratta 1.000 quintali di insilato.